Portale Trasparenza Comune di Poggio a Caiano - Criteri e modalità

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Criteri e modalità

Sezione relativa a criteri e modalità per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e per l'attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere, come indicato all'art. 26, c. 1 del d.lgs. 33/2013.

Sono disponibili al momento:

BUONI SPESA ALIMENTARE

I criteri e le modalità di erogazione dei buoni per la spesa alimentare erogati a causa dell’emergenza “Covid-19”  sono stati resi pubblici con avviso sul sito istituzionale. Nella stessa pagina è disponibile l'elenco degli esercizi presso cui è possibile spendere i buoni.

BANDO COM ART

Il Comune di Poggio a Caiano ha inoltre pubblicato un bando per l’assegnazione di contributi a fondo perduto fino ad un massimo di 1000 euro per unità locali per i commercianti e gli artigiani per il periodo di chiusura involontaria a seguito del COVID19

La domanda per ottenere il contributo affitti può essere presentata da soggetti che abbiano nel Comune di Poggio a Caiano almeno un’ unità locale per l’esercizio dell’attività commerciale o artigianale da individuare nei codici Ateco in allegato e che si impegnino a non cessare l’attività almeno fino al 31/12/2020.

Il contributo per il canone di locazione è riconosciuto a fondo perduto fino ad un massimo dell’ottanta percento del canone mensile (80%) previsto dal contratto di locazione per l’unità locale sita nel Comune di Poggio a Caiano e comunque nell’ammontare massimo di € 1.000,00 per ogni singolo contributo.

Per giorni di chiusura totale involontaria si intende il periodo di chiusura “forzata” per l’emergenza Covid 19 dalla data del 1/3/2020 fino alla data di presentazione della domanda di contributo.

In caso di riapertura parziale (per es. per asporto o per consegna a domicilio) dovrà essere considerata ai fini del conteggio la data di detta riapertura. In caso di più unità in cui viene esercitata l’attività, anche differenziata per merceologie, deve essere considerata la data della prima riapertura di una delle unità locali per l’esercizio dell’attività.

Per poter partecipare al bando occorre

  1. rispettare il limite di aiuto “de minimis” di cui al Regolamento
  2. essere in regola con tutti i pagamenti dei tributi comunali nell’anno 2019 e precedenti.
  3. impegnarsi a non cessare l’attività almeno fino al 31/12/2020.

Le domande di partecipazione al bando dovranno essere indirizzate al Servizio Suap del Comune di Poggio a Caiano e trasmesse esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) con oggetto: “Bando Com Art 2020”  al seguente indirizzo di Pec:comune.poggioacaiano@postacert.toscana.it

Le domande dovranno pervenire all’indirizzo di posta elettronica certificata entro le ore 13,00 del giorno 8/6/2020.

Contenuto inserito il 15-11-2014 aggiornato al 16-07-2020

Ricerca

Nessun elemento presente
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Cancellieri, 4 - 59016 Poggio a Caiano (PO)
PEC comune.poggioacaiano@postacert.toscana.it
Centralino 055 87011
P. IVA 00238520977
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it