Portale Trasparenza Comune di Poggio a Caiano - Comunicazione inizio lavori non soggetti a titolo abilitativo - CILA e CIL

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Comunicazione inizio lavori non soggetti a titolo abilitativo - CILA e CIL

Descrizione

Una serie di opere edilizie appositamente elencate all'art. 6 del D.P.R. 380/2001 e all'art. 136 della L. R. 65/2014 si possono effettuare senza l'acquisizione di alcun titolo abilitativo ma dopo la presentazione di una comunicazione da effettuarsi su apposita modulistica unificata al comune.

I casi previsti dalla normativa regionale per la comunicazione di inizio lavori asseverata, sottoscritta da un tecnico abilitato, (CILA) sono:

  • gli interventi di manutenzione straordinaria di cui all’articolo 135, comma 2, lettera b), compresa l’apertura di porte interne e  la modifica di pareti interne, nonché le opere e le modifiche necessarie per realizzare ed integrare i servizi igienico sanitari e tecnologici, o per determinare il frazionamento o l'accorpamento delle unità immobiliari, sempre che tali interventi non riguardino le parti strutturali dell’edificio;  
  • le modifiche interne di carattere edilizio da eseguirsi negli organismi edilizi con destinazione d’uso non residenziale, ancorché comportanti mutamento della destinazione d’uso sempre che tali modifiche non riguardino le parti strutturali dell'edificio e, comunque, con esclusione:

    1) degli interventi di ristrutturazione edilizia di cui all’articolo 10, comma 1, lettera c), del d.p.r.  380/2001,

    2) degli interventi comportanti modifiche alla superficie coperta preesistente;

    3) degli interventi comportanti l’introduzione della destinazione d’uso residenziale;

    4) degli interventi riguardanti immobili per i quali non sono consentiti interventi eccedenti la categoria del restauro e risanamento conservativo, come definita dall’articolo 135, comma 2, lettera c).

I casi previsti dalla normativa regionale per la comunicazione di inizio lavori semplice, che può essere redatta direttamente dal proprietario (CIL) sono:

  • la realizzazione di impianti di colture poliennali e di movimenti di terra ai soli fini delle pratiche colturali, per i quali sia necessario acquisire l'autorizzazione ai fini del vincolo idrogeologico di cui all'articolo 42 della l.r. 39/2000 o l'autorizzazione paesaggistica in quanto non rientranti nelle fattispecie previste dall'articolo 149, lettera b), del Codice. La comunicazione è trasmessa unitamente alle relative autorizzazioni;
  • le opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee e ad essere immediatamente rimosse al cessare della necessità, comunque entro un termine non superiore a novanta giorni; 
  • le opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni, anche per aree di sosta, nel rispetto delle disposizioni regionali e comunali in materia di contenimento dell’impermeabilizzazione del suolo, compresa la realizzazione di intercapedini interamente interrate e non accessibili, vasche di raccolta delle acque a fini irrigui, volumi tecnici interrati e locali tombati consimili;
  • le aree ludiche senza fini di lucro, quali sistemazioni di spazi esterni per il gioco e il tempo libero attraverso l’installazione di manufatti semplicemente ancorati al suolo senza opere murarie, e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici;
  • manufatti temporanei di cui all’articolo 70, comma 1, comprese le serre aventi le medesime caratteristiche; corati al suolo senza opere murarie, e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici;

 

 

 

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Modulistica per il procedimento

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: data da destinarsi
Contenuto inserito il 18-03-2015 aggiornato al 22-09-2015
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Cancellieri, 4 - 59016 Poggio a Caiano (PO)
PEC comune.poggioacaiano@postacert.toscana.it
Centralino 055 87011
P. IVA 00238520977
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it