Portale Trasparenza Comune di Poggio a Caiano - Separazione/divorzio davanti all'Ufficiale di Stato Civile

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Separazione/divorzio davanti all'Ufficiale di Stato Civile

Responsabile di procedimento: Martini Massimiliano

Uffici responsabili

Ufficio Anagrafe e Stato Civile

Descrizione

A tutte le coppie che sono d'accordo per separarsi, divorziare o modificare le precedenti condizioni di separazioni o divorzi, l’art. 12 del Decreto legge 132/2014 convertito in Legge 162/2014 offre un'alternativa rapida ed economica che consente di addivenire allo scioglimento, alla cessazione degli effetti civili del matrimonio o alla modifica delle condizioni di separazione o di divorzio, davanti  al Sindaco, quale Ufficiale di Stato civile, o suo delegato.
Per attivare la procedura occorre presentare una richiesta congiunta al Sindaco o suo delegato, del Comune di residenza di uno dei coniugi, o del Comune presso cui è iscritto o trascritto l'atto di matrimonio, con l'assistenza facoltativa di un avvocato, volta al raggiungimento di un accordo consensuale di:

a) Separazione personale

b) Scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio

c) Di modifica delle condizioni di separazione o divorzio

Durante il procedimento e/o all’atto della stipula dell’accordo, i coniugi possono farsi assistere da uno o più avvocati, quale facoltà e non obbligo.

Rispetto alle separazione e ai divorzi di natura giudiziale, la procedura davanti all'ufficiale di stato civile è rivolta, in via esclusiva, a tutte quelle coppie che:

  • Non abbiano figli minori
  • Non abbiano figli maggiorenni portatori di handicap grave
  • Non abbiano figli maggiorenni economicamente non autosufficienti

Anche in presenza di figli è prevista dalla legge una procedura semplificata a cui è possibile ricorrere: la negoziazione assistita. In questo caso è necessaria l’assistenza di almeno un avvocato per parte.

Per avviare la procedura occorre rivolgersi all'ufficiale di stato civile, di persona o per telefono per richiedere informazioni sulla documentazione occorrente e fissare un appuntamento per il giorno dell'accordo.
Il giorno concordato, l'ufficiale di stato civile riceverà da ciascun coniuge la dichiarazione di volontà per separarsi, divorziare o modificare le precedenti condizioni di separazione/divorzio, secondo le condizioni pattuite. In loco sarà compilato e sottoscritto l'accordo, nonché fissato  un nuovo appuntamento per la conferma dello stesso, non prima però di 30 giorni.Alla data del secondo appuntamento (non prima di 30 giorni dal primo), i due coniugi devono ripresentarsi davanti all'ufficiale di stato civile per confermare l'accordo.
La data prefissata potrà essere rinviata dietro comunicazione scritta all'ufficiale di stato civile contenente i motivi del rinvio. I 30 giorni sono richiesti dalla normativa ai fini di un eventuale ripensamento e valutazione degli effetti dell'accordo stipulato. La mancata comparizione nel giorno ed orario concordati, senza giustificato motivo, varrà quale rinuncia e quindi mancata conferma dell'accordo.

Documenti da presentare

  • documento di identità
  • autocertificazione (vedi Modulistica)
  • sentenza di separazione (nel caso di divorzio)
  • precedente accordo (nel caso di modifica delle precedenti condizioni)

Chi contattare

Altre strutture che si occupano del procedimento

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Costi per l'utenza

Il procedimento davanti all'ufficiale di stato civile prevede un costo massimo di Euro 16.

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: data da destinarsi
Contenuto inserito il 20-01-2015 aggiornato al 20-01-2015
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Cancellieri, 4 - 59016 Poggio a Caiano (PO)
PEC comune.poggioacaiano@postacert.toscana.it
Centralino 055 87011
P. IVA 00238520977
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it