Portale Trasparenza Comune di Poggio a Caiano - Concorso di idee per la progettazione della "Nuova Piazza XX Settembre e riqualificazione del Centro Storico" del Comune di Poggio a Caiano

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Bandi di gara e contratti

Concorso di idee per la progettazione della "Nuova Piazza XX Settembre e riqualificazione del Centro Storico" del Comune di Poggio a Caiano
Codice CIG: ZCE217A50E
Struttura proponente: Comune di Poggio a Caiano - 00574130480
Procedura di scelta del contraente: 01-PROCEDURA APERTA
Importi
Importo dell'appalto: € 24.590,16
Data di pubblicazione: 29-12-2017
Data di scadenza: 31-03-2018
Note

Ulteriore documentazione relativa alla strumentazione urbanistica ed edilizia vigente è consultabile sul sito del comune nella sezione “Consultazione Strumenti Urbanistici”, nella quale è possibile reperire la seguente documentazione:

  • Elaborati del Regolamento Urbanistico Comunale vigente e relative Norme tecniche di Attuazione;
  • Regolamento Edilizio Comunale in vigore;
  • Ulteriori regolamenti e documentazione.

FAQ

12 - RICHIESTA CHIARIMENTI  ai quesiti - martedì 13 marzo ore 23.57

DOMANDE

1. - Le relazioni, calcoli sommari e capitolati possono avere una copertina? In caso affermativo la stringa con il codice alfanumerico va inserita in copertina o nella pagina seguente?

2. - Nella pagina n.12 del bando è richiesto: "Studio di perfettibilità ambientale", tale studio può essere assimilabile ad uno studio di prefattibilità ambientale?

RISPOSTE

1. Le relazioni, calcoli sommari e capitolati possono avere una copertina e  la stringa con il codice alfanumerico va inserita in copertina

2. "Studio di perfettibilità ambientale" è    Studio di Prefattibilità Ambientale

11 -RICHIESTA CHIARIMENTI  ai quesiti - 19 marzo ore 11:24

DOMANDA

All’art.8 del bando indicate con il termine “studio di perfettibilità” la relazione << contenente una prima verifica in merito alla compatibilità ambientale dei lavori e con il rispetto delle norme Comunali nonché una prima analisi sui prevedibili effetti positivi che l’intervento può avere sul contesto urbano.>>

Richiedo se tale relazione non sia altro che lo Studio di Prefattibilità Ambientale, ossia una relazione che fa riferimento a quanto espresso dall’articolo 21 del D.P.R. 05  ottobre 2010 n.207, che costituisce il regolamento di attuazione della legge quadro (legge n.109 dell’11/02/1994).

RISPOSTA

"Studio di perfettibilità ambientale" è lo Studio di Prefattibilità Ambientale

10 - QUESITO - 8 febbraio ore 19.42

DOMANDA

Il professionista abilitato da meno di 5 anni  deve necessariamente essere iscritto all'Albo di appartenenza alla data di pubblicazione del Bando o se possa invece esserlo prima della consegna degli elaborati.

RISPOSTA

1. Il requisito dell' iscrizione all'albo di appartenenza deve essere posseduto dal concorrente all'atto della consegna della domanda di partecipazione.

9 - QUESITO - 8 febbraio ore 12.50

DOMANDE

A seguito delle precisazioni pubblicate oggi (8 febbraio ore 11.30) sul sito,  in cui si legge: “Il numero di 4 tavole è da considerarsi un numero massimo di tavole ammesse [...]”, vorrei rivolgere la seguente domanda:

La tavola integrativa (facoltativa) come indicato nel punto 5 a pagina 13 del bando, è quindi da considerarsi compresa nelle quattro tavole, oppure va considerata aggiuntiva (cioè 4 + 1 tavola integrativa)?

RISPOSTE

1. In merito alle precisazioni pubblicate  l’8 febbraio sul sito,  in cui si legge: “Il numero di 4 tavole è da considerarsi un numero massimo di tavole ammesse [...]”, si fa presente che detta precisazione era volta a specificare meglio il solo punto 4.

2. Resta inteso che il numero massimo di tavole che ogni concorrente può presentare è di 4 tavole + 1 tavola facoltativa
 

8 - PRECISAZIONE - 8 febbraio ore 11.30

In merito alla documentazione e agli elaborati  richiesti si precisa quanto segue:

All’ art. 3 del bando si dichiara che “i concorrenti dovranno predisporre una proposta ideativa nella forma ritenuta più idonea”.

All’art. 9 si prescrive che “ è considerato motivo di esclusione la mancanza anche di uno solo dei documenti o elaborati elencati nell’ art 8”.

Si chiarisce che la prescrizione sopra richiamata si riferisce  ai documenti numerati e scritti in grassetto e non alla loro articolazione nei singoli elaborati.

Da ciò discende che:

Punto 4)  n.4 tavole in formato UNI  A1. Il numero di 4 tavole è da considerarsi un numero massimo di tavole ammesse anche se si consiglia la presentazione di almeno due.

Punto 7)  le tavole: Gli elaborati sono da considerarsi come il massimo ammesso sia per numero che per tipologia e scala di riferimento

Punto 8) calcolo sommario della spesa. Fermo restando che i prezzi di riferimento devono essere quelli ricavati dal prezzario della Regione Toscana detto calcolo sommario di spesa, potrà essere presentato anche in forma sintetica ( €/mq, €/mc €/cad etc.) per opere o parti di esse.

Punto 9)  capitolato speciale descrittivo e prestazionale del progetto. Si potrà riferirsi e allegare a capitolati standard per lavorazioni ordinarie mentre dovranno essere descritte le specifiche prestazionali di opere e lavorazioni particolari e peculiari del progetto.

7 - QUESITO - lunedì 29 gennaio 2018 17:35

DOMANDA

​- E' possibile avere un rilievo anche sommario del monumento e fotografie dei 4 lati? 

- L'area del concorso estesa anche a via Lorenzo il Magnifico deve prevedere in pratica il solo rifacimento dei marciapiedi o anche il rifacimento del manto stradale?

- I parcheggi per le auto intorno alla piazza devono essere riconfermati?

RISPOSTA

1.  Non forniamo altro materiale se non quello allegato al bando. Resta comunque auspicabile , non obbligatorio, prendere  visione del contesto urbano.

2.  L’intervento che si propone deve rientrare nell’importo previsto nel bando i concorrenti sono liberi di proporre il rifacimento delle pavimentazioni

3.  I concorrenti sono liberi di proporre le soluzioni che risultano più attinenti alla riprogettazione degli spazi

 

6 - QUESITO - lunedì 29 gennaio 2018 12:07

DOMANDA

chiarimenti sul bando di concorso:

-  Importo massimo dei lavori da realizzare è  € 24.590,16 ?

- E’ necessaria una iscrizione previa consegna degli elaborati? Sul bando si parla di un codice

“Infine, sul plico esterno opaco e sulle buste A e B, contenute in esso, dovrà essere riportato una stringa di 8 caratteri alfanumerici contenente numeri e lettere (esempio: ABCD123X) posizionato in alto a destra, pena l’esclusione.”

Questo codice viene fornito da voi?

RISPOSTA

1. L'importo preso in considerazione è quello relativo al "bando di gara". La procedura sw di gestione della trasparenza per la pubblicazione sul sito riporta la descrizione "Importo dell'appalto" che fa riferimento in effetti alla gestione del "Bando di Gara", ovvero ai premi, rimborsi, etc.. (30.000 € meno IVA - netto 24.590,60) e non all'ammontare dei lavori (per questi ci sarà un nuovo e specifico bando quando sarà disponibile il progetto definitivo approvato).

Per l'importo complessivo dei lavori si dovrà quindi far riferimento al testo del Bando di Gara del "Concorso di Idee" (quadro economico) all'Art. 8

2. Non necessaria un’iscrizione al concorso di idee.  Per quanto riguarda il codice si rimanda alle FAQ già pubblicate

 

5 - RICHIESTA CHIARIMENTI  ai quesiti - giovedì 25 gennaio 2018 11:18

DOMANDE

- E' possibile usufruire dello spazio a forma pressoché triangolare al di sopra delle scuderie? (nella zona in alto, a nord, in prossimità del ponte) o è privato e quindi appartenente al complesso mediceo stesso?

RISPOSTE

1. Il  bando di idee ha per oggetto la piazza XX settembre e il centro storico, non perimetrando nessuna area e  lasciando ai concorrenti la possibilità di proporre soluzioni che riguardino varie parti del  centro storico, sempre nei limiti di spesa previsti.

Perciò è pertinente la progettazione anche in questa area.

L’area è nella disponibilità del comune.

 

4 - RICHIESTA CHIARIMENTI  ai quesiti - mercoledì 24 gennaio 2018 17:56

DOMANDA

- In merito all'articolo 8: nella pagina 11 del bando di concorso, quando si fa riferimento alla busta n.A si richiede di inserire il codice alfanumerico di 8 caratteri, questo codice verrà dato al momento della consegna delle buste o bisogna richiederlo prima?

RISPOSTA

1. La stringa del codice alfanumerico di 8 caratteri è quella che viene adoperata per siglare in anonimato gli elaborati. Solo in questa busta c’è la correlazione tra il codice, che ogni concorrente si è dato, con i reali nominativi del gruppo di progettazione.

 

3 - RICHIESTA CHIARIMENTI  ai quesiti - venerdì 19/01/2018 17.23

DOMANDE

- Il monumento ai Caduti può essere spostato o deve mantenere la sua posizione attuale?

- L'edicola deve rimanere la stessa e occupare la medesima posizione o può essere liberamente cambiata e spostata altrove nella piazza?

- Esiste o dovrà esistere nell'ambito della piazza un punto di raccolta differenziata dei rifiuti a favore dei residenti e degli esercizi commerciali?

RISPOSTE

  1. Il monumento ai caduti può essere spostato ma comunque sempre in un ottica di  particolare valorizzazione della memoria e del significato del monumento. Resta inteso che i costi dell'eventuali ricollocamenti, devono restare all'interno del limite di spesa previsto nel bando.
  2. Trattandosi di un concorso di idee si può collocare l’ edicola in altra posizione
  3. Non devono essere realizzati punti di raccolta dei rifiuti perché nel nostro Comune è vigente da diversi anni il servizio di raccolta "porta a porta".

 

2 - RICHIESTA CHIARIMENTI  ai quesiti - venerdì 12/01/2018 10:33

DOMANDA

Buongiorno, è possibile avere, oltre al pdf, anche il dwg relativo ai grafici di Piazza XX Settembre e Scuderie?

RISPOSTA

Vedi Faq n. 1

 

1 - RICHIESTA CHIARIMENTI  ai quesiti - lunedì 08/01/2018 10:56

DOMANDE

 - I Pannelli A1 sono da intendersi con orientamento verticale o orizzontale? 

- Potete fornire un file dwg aggiornato della piazza, con possibilmente indicazioni riguardanti illuminazione esistente e scolo delle acque?

- E' possibile avere informazioni su eventuali vincoli del sottosuolo nell’area di progetto? 

- Per quanto riguarda il sistema di illuminazione di Piazza XX Settembre, si può riprogettare l’esistente o vanno mantenuti gli elementi attuali?

- All’interno della relazione illustrativa (elaborato 1 nel bando di concorso), oltre a criteri progettuali e quadro tecnico economico, vanno compresi anche gli elaborati segnati nel bando con i numeri 8, 9, 10 (calcolo sommario della spesa, capitolato speciale descrittivo e prestazione del progetto, piani di sicurezza) o sono da considerarsi documenti a parte, singoli? Nel caso, in che formato vanno presentati? 

RISPOSTE

  1.   E' indifferente se i pannelli in  formato A1 sono orizzontali o verticali
  2.   Il file in DWG, integrativo degli allegati al bando, è già stato messo disposizione dei concorrenti sul sito. Non si ritiene necessario fornire indicazioni in merito all’illuminazione esistenti e canalizzazioni di scolo delle acque, poiché si possono  proporre soluzioni indipendenti dallo stato attuale dei luoghi.
Tabella delle informazioni d'indicizzazione
Allegati
Allegato: 4 - Allegato C - Dichiarazioni.pdf (34 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 9 - Vista dall alto - IRTEF Mappa 1.pdf (407 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 11 - Grafico Piazza XX Settembre.pdf (539 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 13 - Documentazione Fotografica.zip (2600 kb - zip) File con estensione zip
Documentazione integrativa del 18 gennaio 2018: 14 - Area Bando Piazza XX Settembre - Formato DWG.dwg (367 kb - generica) File con estensione generica
Contenuto inserito il 29-12-2017 aggiornato al 23-03-2018

Avvisi e bandi di gara - Profilo di committente

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Cancellieri, 4 - 59016 Poggio a Caiano (PO)
PEC comune.poggioacaiano@postacert.toscana.it
Centralino 055 87011
P. IVA 00238520977
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it